L'estate più azzurra di sempre
In evidenza

19 Giugno 2019 Autore  

Un’estate tutta italiana. L’anno scorso di questi tempi era appena iniziato il mondiale russo, dove l’Italia non figurava tra i partecipanti. La cocente delusione di quella competizione ci ha svegliato quel fuoco dentro. Quella voglia di calcio. Fatto sta che, l’estate successiva al disastro mondiale, ci ritroviamo a tifare numerose nazionali azzurre. Mondiale U20, Mondiale Femminile, qualificazioni per l’Europeo e ora Europeo U21.

I ragazzi di coach Paolo Nicolato hanno aperto le danze di una delle estati più azzurre degli ultimi anni. La cavalcata di Pinamonti e compagni ha fatto venire una voglia di Italia non indifferente ai tifosi. Il quarto posto finale sa di beffa, ma i complimenti per i giovani azzurri sono stati tanti e meritati. Alla fine i ragazzi sono stati eliminati per l’eurogol di Scamacca annullato dal Var nel recupero della partita contro l’Ucraina, poi laureatasi campione del mondo. A testa alta!

LEGGI ANCHE: DAVIDE FRATTESI, L'AZZURRO CHE SOGNA STROOTMAN

Il cucchiaio di Pinamonti con l'Italia U20

Durante il Mondiale U20 si giocavano anche due partite valevoli per la qualificazione al prossimo Europeo. L’Italia di Roberto Mancini, rinvigorita in questo anno di gestione magistrale, sta facendo piano piano dimenticare la delusione del mondiale 2018. Il 3-0 netto contro la Grecia e la vittoria più sofferta, per 2-1, contro la Bosnia-Erzegovina, hanno fatto intendere che l’uscita dal tunnel nel quale si è infilata la nazionale maggiore sta per avvenire. Mancini è risuscito nell’intento di dare motivazioni ai suoi ragazzi e speranza ai tifosi, non è poco.

Ma non giocano solo gli uomini a pallone. Il 7 giugno è iniziato il Mondiale Femminile più importante della storia. Il primo a cui si sta ridando il giusto risalto. E anche il primo, dopo quasi vent’anni, al quale partecipa anche la nazionale italiana. Le calciatrici italiane stanno appassionando il pubblico, la vittoria contro la ben più quotata Australia ha aperto il vaso di Pandora e ora si parla delle ragazze di Milena Bertolini in tutta la penisola. La qualificazione sembrava molto difficile, ma è stata raggiunta con una giornata d’anticipo e ora si può anche puntare al primo posto. In qualsiasi modo vada a finire, le cose non saranno più le stesse. Il calcio femminile è entrato prepotentemente nelle nostre vite, e difficilmente ne uscirà.

LEGGI ANCHE: LE PAROLE DI SARA GAMA AL PRESIDENTE MATTARELLA

Australia Italia, del Mondiale Femminile, la partita che ha fatto scattare la scintilla 

Ultima, ma non per questo meno importante delle altre, la nazionale U21. Il 16 giungo è iniziato l’Europeo di categoria, con una vittoria strabiliante contro la Spagna: 3 a 1 con doppietta di Chiesa e gol di Lorenzo Pellegrini. La squadra di mister Di Biagio è una delle favorite alla vittoria finale, che non arriva da 15 anni. Di Biagio può contare su un’Italia piena zeppa di talento: Barella, Zaniolo, Kean, Cutrone, Meret e Bastoni sono solo alcuni dei giocatori convocati. Augurando le migliori fortune alle ragazze di Bertolini e all’U21, non vediamo l’ora di goderci una delle estati più azzurre di sempre.

 

LEGGI ANCHE: TORNARE A PARLARE DI CALCIO

SEGUICI SU FACEBOOK: IL CATENACCIO

Francesco Di Rosa

Da quando è piccolo si barcamena tra la passione per i videogiochi e la passione, smodata, per il calcio. Capisce di essere affetto dalla malattia Inter fin dalla prima, sofferta, partita guardata. Ha fatto cronache e seguito il calcio regionale, quello più vero insomma. Ora scrive per le sue due passioni, se ne scusa.
 
Vuoi collaborare con ilCatenaccio? https://www.ilcatenaccio.it/contattaci oppure manda un messaggio alla nostra pagina Facebook
 

LASCIA UN TUO COMMENTO

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Chi siamo

Il Catenaccio - Web Magazine Sportivo | Approfondimenti, statistiche, interviste, amarcord su tutto il calcio, italiano ed estero, e tutto lo sport! Ripartiamo in contropiede, dopo esserci chiusi e aver difeso, pronti ad andare in rete insieme a voi! Seguiteci per restare sempre aggiornati sul mondo dello sport!