Serie A

Che Dio ce la mandi Pioli

Tanto tuonò che alla fine Pioli. Rielaborazione in chiave calcistica di uno dei maggiori proverbi popolari, azzeccatissima citazione per fotografare l’ennesimo e ingiustificato cambio di rotta di casa Milan. È notizia di ieri infatti la decisione dei vertici di via Aldo Rossi di affidare la panchina del Diavolo all’ex Lazio…

Milan, una luce in fondo al baratro

Affrontiamo questa seconda puntata dell’Opinione di Fred, nuova rubrica dal sapore vagamente egocentrico, affrontando la situazione del Milan alla luce di queste prime gare di campionato. Lo facciamo col dolore nel cuore, piangendo la gloria perduta di una squadra che ha fatto la storia non solo del calcio, ma anche…

Bisogna avere pazienza

Esonerate Marco Giampaolo. È questo il grido che si staglia forte in questo infuocato finale di settembre, ai primordi di un campionato ancora giovane e con tantissime squadre ancora lontane dallo sbrogliare le loro intricate matasse. Nel novero di queste compagini non fa eccezione il Milan. Sei punti in 5…

Combattere il razzismo con una poesia

I migliaia di abbonati e di tifosi del Cagliari, al momento di occupare i propri posti alla Sardegna Arena per la sfida (vinta) contro il Genoa, hanno trovato una piccola sorpresa sul proprio seggiolini. Un volantino, ideato dalla società, con sopra scritta una poesia di Grazia Deledda. Prima donna italiana…

Stesi

Un’altra settimana di processi, di critiche, di analisi spietate. Altri chilometri di pagine, almeno due mari di inchiostro, un universo di parole per descrivere l’ennesimo pareggio di una Roma spenta. La facile goleada contro i turchi in Europa League era fumo negli occhi, era troppo facile, era tutto falso. La…

Roma, forse ti sei svegliata?

La Roma è uno stato d’animo, non una squadra. Un’emozione di quelle potenti che può distruggere i cardini della logica nell’analizzare la situazione di un club in un certo momento della stagione. Occorre essere sinceri. Non si farà qui una noiosa cronaca dell’ultima partita europea o di campionato dei giallorossi…

Ha vinto Wanda Nara

Mauro Icardi non è più il centravanti dell’Inter. Non il suo bomber. Non il suo prolifico numero 9. E’ storia nota l’arrivo al suo posto del gigante belga Lukaku, strappato a suon di milioni da Marotta al Manchester United. Della vicenda si è detto e scritto di tutto: tentennamenti continui…

Romelu e Jordan

L’arrivo di Romelu Lukaku in Italia non è stata una gioia solo per i tifosi dell’Inter, ma anche per Jordan Lukaku, che dopo otto anni potrà di nuovo incontrare sul campo nello stesso campionato suo fratello maggiore. Le loro strade si sono divise nel 2011, quando giocavano tutti e due…

Giannelli Imbula, un acquisto inosservato

Pochi giorni fa è stato ufficializzato un acquisto in Serie A che è passato inosservato. I motivi possono essere molteplici: il minore impatto mediatico che ha la sua nuova squadra o un arrivo in concomitanza con altri grandi nomi. Il giocatore però è conosciuto in Italia, perché negli anni passati…

La rinascita nerazzurra

L’estate 2019 per Suning doveva essere la prova del 9 per dimostrare al popolo interista di voler puntare a qualcosa di importante, e così è stato. Steven Zhang si è voluto affidare al dirigente che ha reso di nuovo grande la Juventus, Giuseppe Marotta, e gli ha lasciato carta bianca.…
La storia di Patrik Schick alla Roma è tutta racchiusa in una manciata di secondi. Una sliding door natalizia, del dicembre 2017. Prendete Juventus-Roma, con tutto quello che si porta dietro. Prendete l'attaccante scartato da loro in estate e venuto da te per un sacco di soldi, talmente tanti da…

Franck Ribery, il calcio agli Uffizi

Nuovo campionato, nuovi calciatori. La stagione 2019/20 inizia oggi e - come lo scorso anno - ha perso e guadagnato campioni contemporaneamente. I campi della nuova Serie A non saranno calcati da tanti giocatori che l’hanno riportata a essere una lega più divertente e apprezzabile all’estero. Alcuni di questi erano…

La rivoluzione azzurra della Roma

“Credo che questo sia un anno zero per la Roma. Come mi hanno spiegato, il progetto prevede tanti giocatori italiani e giovani. Questo è un punto di partenza”. Con queste parole si era presentato a stampa e tifosi il primo acquisto dell’era Petrachi, Leonardo Spinazzola. Un colpo programmatico, che doveva…

Quanto sta crescendo il Cagliari?

Ci sono già due record per il Cagliari in questa calda estate. Entrambi vengono dal calciomercato. Il primo è quello della cessione più ricca e porta il nome di Niccolò Barella. Classe 1996, il centrocampista del futuro di cui si sono innamorati Antonio Conte e Roberto Mancini è costato 45…

È successo proprio a noi

Consigli per la lettura. Mettere in sottofondo:  https://m.youtube.com/watch?v=LSCWkdZS8aE   Se c'è una parte di te, che mi fa stare bene, quella di certo sono gli occhi. Te l'ho già detto no? Te lo ripeto. Più dei piedi, dei gomiti e delle ginocchia. Ti ho visto gli occhi felici, ti ho…

Fabio Quagliarella e il lieto fine

“Un lieto fine dipende da dove interrompete la vostra storia”. Questa meravigliosa frase di stampo relativista è di Orson Welles, una delle figure più importanti del mondo del cinema del XX secolo, ed è esemplificativa per capire la storia di Fabio Quagliarella. Interrompiamo la storia del fromboliere campano in questa…

Guardami ancora

Per noi che la primavera iniziava il 28 marzo. Per noi che l’adolescenza è finita lo scorso 17 giugno. Per noi che il 26 maggio ci siamo morti di freddo e a pensare a quella sera di pioggia e sudore ci viene ancora la tremarella. Per noi, oggi, le parole…

Marco Giampaolo, l'esteta silenzionso

Marco Giampaolo è il nuovo allenatore del Milan. La comunicazione ufficiale dell’ingaggio del tecnico pescarese, avvenuta mercoledì nel tardo pomeriggio, ha dato adito ai più disparati dibattiti sul tema. Rischio eccessivo o affascinante scommessa? Le analisi e le considerazioni spaziano dalla complicata gestione emotiva del personaggio alla convincente idea di…

Tornare a parlare di calcio

Tempo fa - non ricordo neanche bene quando - c’era una città in cui ogni abitante viveva la sua quotidianità con la convinzione di essere un membro appartenente a un qualcosa di molto grande, a una sorta di dinastia lunga circa 92 anni. In quel luogo si diventava parte integrante…
Il 17 giugno di 18 anni fa, alle ore 17.00, costringevo papà e mamma, e sorella di sei mesi, a prendere la macchina, attaccare due bandiere giallorosse per lato e iniziare a fare i caroselli per le strade per la Roma Campione d'Itali. Avevo sette anni e festeggiare uno scudetto…

Nel segno di Zvone Boban

Attuale vice segretario della Fifa, ex fantasista del Milan e della Croazia degli anni ‘90, un recente passato da arguto e critico commentatore Sky. Di chi stiamo parlando? Ovviamente di Zvonimir Zvone Boban. La chiamata alle armi di Paolo Maldini, neo direttore tecnico in pectore del primo vero Milan targato…

Interrogativo Icardi

Quanto è difficile essere Mauro Icardi. Personaggio controverso, argentino atipico, bomber di razza con scarsa propensione al gioco di squadra. Leader designato più che naturale, malinconico ex capitano dell’Internazionale FC. Ma, soprattutto, procuratrice ingombrante. Piccoli problemi di cuore, oseremmo dire. È proprio attorno alla sua figura e a quella di…

Riccardo Saponara, il funambolo

Sabato 8 dicembre 2018. Allo Stadio Olimpico di Roma va in scena la quindicesima giornata di Serie A tra Lazio e Sampdoria. Un Saturday night di grande intensità con i blucerchiati andati in vantaggio con la zampata del solito Fabio Quagliarella e poi raggiunti e superati prima da Acerbi e…

Conte partirò

“L’FC Internazionale comunica che a partire dalla data odierna Luciano Spalletti non è più l’allenatore della prima squadra”. Con queste parole stilate mediante canonico comunicato l’Inter di Marotta annuncia la fine dell’era del toscano e da il là a quella di Antonio Conte, juventino nel midollo, professionista esemplare dalla spiccata…
La stagione dell’Inter si è salvata al fotofinish, e questo grazie ad un leader silenzioso che nel corso del tempo si è ritagliato uno spazio sempre più importante: Danilo D’Ambrosio. Un suo intervento decisivo per mandare l’Inter nella competizione più bella del mondo, unito a quello al 96’ nel derby…

De Rossi e la resilienza romanista

      Dire addio è difficilissimo. Da questo gesto, infatti, sono nate le più grandi opere letterarie e cinematografiche, che attraggono lettori e pubblico perché pone chi deve salutare in una situazione di forte contrasto emotivo. L’essere umano, però, ha una grande dote psicologica, che gli permette di trasformare…

Caos calmo

  Novanta minuti alla fine delle ostilità. Novanta minuti per la gloria o per la polvere. Una partita. Una sola, singola, maledetta partita. Prima dell’ennesima rivoluzione? E’ precisamente questo lo scenario che aleggia sulle teste dei dirigenti dell’AC Milan e su quella del suo allenatore, Gennaro Gattuso. La trasferta di…

Un disastro chiamato Inter

Il 20 maggio 2018 l’Inter entrava in Champions espugnando l’Olimpico grazie ad una rete di Vecino allo scadere. A distanza di un anno esatto l’Inter si ritrova nella medesima situazione che precedeva quella sfida. In pratica in un anno il miglioramento è stato pari a zero. Eppure con la Champions…
L’estate 2019 si preannuncia rovente per quanto riguarda il toto-allenatore. Se dal punto di vista climatico questo pazzo maggio sembra tutto tranne che prossimo ad accogliere il tipico caldo estivo, la stessa cosa non si può dire per i tantissimi mister che con la valigia in mano sono pronti ad…
“Mentre guardavo la conferenza di De Rossi non riuscivo a trattenere le lacrime, ho avuto un flash di tutta la nostra storia insieme, gli allenamenti, le parole, le risate”. Quando Mauro Bencivenga parla del numero 16 della Roma le corde del cuore tremano, la voce quasi si spezza. “Forse sono…

La Coppa Italia la vince la Lazio

La Lazio vince la Coppa Italia, la vince nonostante un pronostico che inspiegabilmente la dava nettamente sfavorita, vittima sacrificale su un altare bergamasco, vista da mezza Italia come un ostacolo nel compimento del sogno di una provinciale che vince una coppa. La vince Sergej Milinkovic-Savic, che finalmente riesce ad essere…

Con gli occhi di Daniele De Rossi

7 novembre 2010. La Roma vince il derby con i gol di Borriello e Vucinic. Me lo ricordo bene quel tuo faccione, aggrappato al cancello della Sud. Quei tuoi occhi azzurri, belli, cattivi, felici. Daniele De Rossi, quella sera, era un vessillo piantato ai piedi del suo cuore. Una bandiera…

3 immagini epiche di Florenzi

Di quando in quando, non molto spesso però succede, capita che il karma si manifesti anche nel calcio. Una nemesi pallonara, una giustizia compensatrice e riparatrice, un disegno divino che ristabilisce il giusto, l’equo. È quanto successo nell’ultimo Roma Juventus con Alessandro Florenzi. La sua vicenda ha provocato in noi…
Se trentadue anni fa, di questi giorni, vi foste ritrovati a passare per Napoli, di certo non sareste riusciti a fare un passo. La squadra azzurra vinceva il suo primo, storico, campionato di calcio. La matematica arrivò il 10 maggio 1987, con il pareggio contro la Fiorentina. Era la squadra…

Game of Thrones - Trigoria edition

Scusate l’accostamento, è stato per rompere il ghiaccio. Non è mai facile parlare delle cose a cui tieni particolarmente. Sono di questi giorni l’attesa e l’ansia per quella che è una delle serie tv più seguite di sempre, (quasi) tutti ne parlano. Si parla anche di Endgame, certo, ma anche…

Inter in emergenza gol

Per vincere le partite bisogna prendere meno goal degli avversari, ma anche farne almeno uno! La stagione dell’Inter di sicuro non è stata indimenticabile, anzi. Iniziata malissimo con la sconfitta di Sassuolo e il pareggio interno col Torino, aveva illuso tutti il periodo intercorso tra settembre e dicembre, nel quale…

Arroganza Charrua

  Adani-Allegri parte seconda. Dopo la lite intercorsa tra i due al termine di Inter-Juve, con Allegri stanco dell’ennesima ramanzina fatta dal noto opinionista, venerdì sera, dopo un equilibrato derby della Mole, è arrivata la seconda puntata di quella che si preannuncia una vera e propria battaglia ideologica su come…

Il Diavolo veste Sarri

Intendiamoci subito, cari lettori: questo non sarà uno di quei classici articoli di informazione sportiva, asettici nelle loro fredde informazioni, glaciali nelle analisi più dettagliate, avulsi da qualsiasi considerazione personale. No, non sarà tutto questo. Assomiglierà molto di più ad una lettera a cuore aperto a quello che con tutta…

Juventus, la gloria eterna e il disastro europeo

La Juventus festeggia il 35esimo titolo. Come al solito arriva puntuale l’ennesimo scudetto juventino in questo momento della stagione calcistica. Un periodo pasquale che, ogni 12 mesi, di regola tra marzo e aprile, da ben 8 anni consegna, al posto della colomba, il tricolore nelle sole mani della squadra bianconera.…

Inter Skriniar, un destino da capitano

Il 7 luglio 2017 veniva acquistato dall’Inter Milan Skriniar. Non facendosi spaventare dal nome, Walter Sabatini, aveva messo le mani su di un giocatore che con la Sampdoria, sinceramente, non era propriamente esploso. Giocava spesso, quello sì, ma si balzava agli occhi sopratutto per gli errori, come quello contro il…

Siamo ancora troppo Acerbi

  L’Italia è un paese bellissimo. Ricco di storia e cultura, di arte, di quella sacralità tipica della cultura prettamente italica. Pullulano turisti e visitatori nelle migliori città dello stivale, da Roma a Venezia, passando per Firenze, Milano e Torino. Stiamo descrivendo un perfetto paesaggio bucolico? Apparentemente sì. Apparentemente, appunto,…

Un Regno con due troni e troppi Re

Bagarre dal sapore infuocato in zona Champions. Lasciando in sospeso il ruolo della Lazio, alle prese sì con una gara in meno da recuperare con l’Udinese, ma con il ritardo forse decisivo in classifica frutto della sconfitta col Milan, almeno altre 4 squadre si trovano a lottare per i 2…

Dal Vangelo secondo Paolo

“Il deferimento dell’Uefa? Non ci preoccupa, era un passo obbligato e siamo molto sereni. Elliott ha tantissimi mezzi e siamo pronti a tutto per il Milan”. Parole e musica di Paolo Maldini che alla vigilia della delicatissima sfida Champions con la Lazio a San Siro tranquillizza i tantissimi tifosi rossoneri…
Inutile parlare di Sinisa Mihajlovic e la sua fantastica carriera da giocatore, si sono spese già troppe parole in merito. Quello che vorrei sottolineare, ora, è la sua bravura come tecnico. Spesso sottovalutato, soprattutto dopo il flop con il Milan, il serbo sta cercando di prendersi la sua rivincita personale…

Nessuno parla di Pinamonti

Il tema giovani, dall’avvento di Roberto Mancini alla guida della nazionale italiana, ha avuto un gran risalto. Venendo da una mancata qualificazione al mondiale, il CT ha deciso di attuare una rivoluzione in tal senso. Tra stage, convocazioni per amichevoli, convocazioni per la Nation League, sono stati chiamati molti nomi…

Alexander Doni, l’arte della plasticità

Lo sport è un’attività complessa che porta gli atleti a dover mescolare capacità fisiche e psichiche in pochissime frazioni di tempo. Questo composto riesce a dar vita ad una serie di gesti piacevoli per l’occhio umano, in grado di intrattenerlo e di ispirarlo. Ci sono sportivi a cui questo lavoro…

Date a Rino quel che è di Totti

Ricostruire dalle fondamenta non è mai semplice. Farlo in una città in tumulto che ti ha eletto negli anni a divinità calcistica e non, risulta ancora più difficile e complicato. Questo il compito che spetterà dal primo luglio 2019 a Francesco Totti, ingombrante dirigente romano ed ex capitano mai dimenticato.…

Una Roma ribelle

C’è stato un momento, nel secondo tempo di Roma Napoli, in cui la squadra partenopea faceva torello con quella giallorossa. Un giro palla sterile, tanto per. Tanto per non rendere ancora più crudele e drammatico un parziale che già era sul 4 a 1. I giocatori della Roma, in tutto…

Un Toro di passione

Ogni anno l’Inter arriva a marzo completamente svuotata. Con l’idea, ormai chiara, che per l’ennesima volta non si alzeranno trofei a fine anno, con la speranza di entrare in Champions come unico appiglio per tenere incollati i tifosi allo schermo e per farli andare allo stadio. Oltre alla passione, ovviamente.…

Luci a San Siro

Luci a San Siro Roberto Vecchioni è uno dei più grandi cantautori della musica italiana. San Siro è uno dei migliori stadi d’Europa. Pensieri sconnessi o frasi buttate a caso, fate voi, il legame indissolubile che lega il vincitore di Sanremo 2009 allo stadio che più da vicino ha illuminato…

Non è più Primavera

L’inizio della primavera è fissato, per convenzione, il 21 marzo. Giorno dell’equinozio, momento della rivoluzione terrestre in cui il sole si trova allo Zenit dell’equatore e attraversa la costellazione dei Pesci. Di diverso parere era Giulio Cesare, che promulgando il calendario giuliano fissava l’equinozio primaverile il 25 marzo. La primavera,…

Dove lo festeggia il capodanno Nicolò Zaniolo?

Il 5 luglio 2017, quando Nicolò Zaniolo firmava il contratto con l’Inter, sulla scrivania dell’ufficio nerazzurro c’era un calendario con un lupo. Forse era lì per controllare, per assicurarsi che le cose andassero tutte nel verso giusto, per far sì che il destino del ragazzo seguisse il suo corso. Lo…

C’è ancora qualcuno che si stupisce?

Premessa doverosa: questo sarà un articolo polemico. Ironico. Puntiglioso. Velenoso. Non siamo dell’umore adatto, ne tanto meno intendiamo uniformarci ai giudizi e alle etichette che quando vengono appiccicate sembrano impossibili da togliere via. Il bersaglio? Luciano Spalletti. E ci teniamo caldamente a precisare che le considerazioni taglienti che sgorgheranno da…

In loop

Insomma non eri te Eusè. Non eri te quello giusto. Ci siamo presi pause di riflessioni che sembravano secoli, fiducie a tempo, per vedere se le cose, quasi per magia, si sarebbero risolte da sole, momenti da separati in casa. Eppure avevo pensato fossi quello giusto, magari non da sposare,…
Questa sera non chiamarmi, no stasera devo uscire con lui. Lo sai non è possibile. Io lo vorrei ma poi, mi viene voglia di piangere. Non guardarmi così, è inutile. A che serve ricordarsi? A che serve immaginare? A niente. Cosa rimane delle parole dette, delle rincorse tentate, delle notti…
85 palloni giocati su 329 minuti in cui è rimasto in campo. Questo il dato, sconcertante, che ieri, sul numero tre di Rudi, Valerio Albensi metteva in luce su Patrick Schick. Un giocatore isolato, dalla tecnica sopraffina e dalle qualità indubbie ma che a Roma non ha ancora trovato la…

Gol-Angelo

I giornali, quel 7 gennaio di ormai tre anni fa, titolarono: "Udinese Roma deciso da un gol fantasma". Un colpo di testa in area, la palla che sbatte sulla traversa, torna verso terra e supera la linea quel tanto che basta che portare in vantaggio i giallorossi. Furono tre punti,…

Ne rimarrà soltanto uno

Vi ricordate, cari lettori, le strampalate ed ironiche conte che da bambini si facevano per decretare chi dovesse giocare con questa o quella squadra di vostri amici, fatte frettolosamente dieci minuti prima del calcio d’inizio? Beh, se non le ricordate voi, sicuramente in queste due settimane di sosta per le…

Il cuore e le spalle

Il morso della tarantola è secco. Unico. E non contagia. Chi ne ha il sangue impregnato va libero e guarda solamente avanti. Libero da compiti meno gratificanti, ma con la priorità di creare, Lorenzo Insigne è il tarantolato di Carlo Ancelotti, che in lui ha visto il grimaldello per rompere…

Magica Roma

  Domenica 12 settembre 1965, Roma SPAL all'Olimpico. Losi, Da Silva e Francesconi in campo, Pugliese sulla panchina. Risultato: 0-2 per i ferraresi, reti di Muzio e Massei. Dopo quasi ventimila giorni, dopo tre fallimenti biancocelesti e una risalita dagli inferi, ecco la magia. Roma SPAL di nuovo 0-2, reti…

Senso di incompiuto

Adda passà a’ nuttata. Deve passare la nottata. Celebre frase di Eduardo De Filippo utilizzata spessissimo per cercare di superare avvenimenti, fatti o serate più o meno dure e difficili della propria vita nelle successive 24 ore. Filosofia che potrebbe e poteva tranquillamente essere affibbiata al post Inter-Milan, derby della…

Patrick Schick, una spallata alla paura

Da Roma Spal a Roma Spal, da aprile a ottobre, sono passati 425 minuti di Patrick Schick, due sole partite da titolare quest'anno (contro Milan ed Empoli), il resto solo spezzoni anonimi, o quasi. Nel mezzo ci sono solo due gol, entrambi di fila, nel finale della passata stagione, contro…

Società Polisportiva Ars et Labor

Stavolta non c'entrano licei, sale di Hotel o grandi ristoranti di lusso. Non ci sono Uffici del Vicario o Piazza Duomo e non siamo a Roma e neanche a Torino. Siamo a Ferrara, ad un oratorio, nei primi anni del Novecento. Don Pastorino, catechista del seminario di via Coperta, gestisce…

Segnatevi il nome: Devid Eugene Bouah

Bisogna dirlo un po’ a bassa voce, senza farsi sentire, per evitare macumbe, cabale e sfortune. La Roma sembra essere uscita, o quasi, dalla maledizione dei terzini. È vero, Rick Karsdorp è ancora l’oggetto misterioso di questa rosa, con un ginocchio non totalmente recuperato e una testa forse già in…

L'ora di Luca

"Gioca Luca Pellegrini, sarà titolare all’esordio. Kolarov non sarà nemmeno tra i convocati, oggi non camminava nemmeno". È stato chiaro e diretto il mister Eusebio Di Francesco in conferenza stampa. Dopo quelle manciate di minuti contro Frosinone e Viktoria Plzen, ma soprattutto dopo un precampionato vissuto con l'acceleratore abbassato, è…

In Ibra we trust

  “In luglio, appena ci siamo insediati alla guida del Milan, ci abbiamo fatto più di un pensierino. Ibra è un guerriero e il suo legame con Milano e il Milan è incredibile. Oggi impossibile, ma mai dire mai”. Parole e musica di Leonardo Nascimento De Araujo, direttore tecnico dell’area…

Una persona nuova

Ci sono partite che valgono più dei tre punti e della posta in gioco, più di una vittoria o di un passaggio turno. Ci sono partite che possono segnare una svolta, farti prendere una rivincita, rigenerarti. E questo derby cos’è? Dimmi, cos’è? La partita di sabato pomeriggio, due giorni dopo…

La mattina del Derby

La mattina del derby sarà sempre uno stato d'animo, un'emozione a parte. Magari un'emozione da poco, come quella della canzone. Ma intanto è mia, è intima e allo stesso tempo collettiva. È qualcosa che ti porti dentro e ogni volta è uguale. è qualcosa che non sai descrivere se non…

Senza Sabatini siete Monchi

“Io sono un etrusco residuale, Pallotta un bostoniano allegro”. Così sentenziò Walter Sabatini, ex direttore sportivo della Roma, durante la conferenza stampa che ne segnava l’addio ai colori giallorossi, il 7 ottobre 2016. Additando tale dichiarazione come una delle cause principali della rescissione del suo contratto. L’uomo sostituito dalle macchine,…

Ode a Gilardino

L'esordio a Piacenza, il Verona, i 23 al primo anno da titolare al Parma, una rete in girata con la Roma, il poker all'Udinese, l'Europeo U21 vinto da protagonista, altri 23 l'anno dopo a Parma più uno nello spareggio di Bologna, il poker al Livorno, l'arrivo al Milan, i 17…

Nessuno vuole essere Robin

Come mai sei venuta così, stasera, Roma? Brutta, spenta, immobile. Come mai sei venuta così Roma? Bella domanda. Mi piacerebbe dire che sei irriconoscibile, invece ti riconosco benissimo. Riconosco gli occhi di Schick all’ennesimo pallone sciupato, gli sbuffi di Dzeko al nuovo pallone perso, le urla nel deserto di De…

Le sfuriate estive di Claudio Lotito

Sta facendo parlare in casa Lazio in questi giorni la lite telefonica tra Lotito e Simone Inzaghi in quel di Cortina, rubacchiata da un testimone che l'ha ripresa con lo smartphone e postata sui social. Nel video si sente chiaramente Lotito che, tutt'altro che calmo, discute con il suo allenatore.…

Sempre ci resterà Cavani

Gli scherzi, o meglio i giri del destino percorrono un eterno circolo vizioso che in un loop accecante condiziona i cuori. La suggestione estiva di un ritorno di Edinson Cavani a Napoli, tornata a bussare alla porta dei sogni per la seconda volta dopo l’addio del Matador nel luglio 2013,…

Vacanze da incubo

I ritorni sono sempre traumatici. Specie se dopo una disfatta mondiale, come successo a Fazio e all'Argentina. Specie se dopo una stagione giocata con l'acceleratore abbassato, come quella di Kolarov. Serve tempo a fisici possenti ed età importanti. E i due difensori romanisti hanno saltato, dopo gli impegni russi con…

Cartoline (romantiche) da Roma-Atalanta

  A volte la prospettiva da cui guardi qualcosa stravolge tutto. Basta cambiare lenti, angolazione, sguardo. Se il primo tempo di Roma-Atalanta sembra la scenografia di un film horror, basta spostare lo sguardo sull'unico spettacolo, autentico e commovente, di ieri sera. Mentre Pastore segna di tacco, mentre quegli indemoniati degli…

Nemici mai

...Per chi si ama come noi. Potrebbe, o avrebbe potuto, essere questo il sottofondo musicale perfetto dell’abbraccio tra Ancelotti e Gattuso nel pre-partita di Napoli-Milan, anticipo serale della seconda giornata di campionato. Banalità: il maestro e l’allievo. Bennato docet: il gatto e la volpe. Forse stiamo scadendo nel sentimentale e…
C'è la pubblicità di una compagnia telefonica che si è presentata quest'estate al grido di: “Siete pronti alla rivoluzione?”. Peccato che la stessa idea non sia venuta agli addetti marketing di Dazn (leggete Dazòn, o “sarebbe come dire Maldn”) perché sarebbe stata una domanda giustissima da porre agli italiani. Anzi,…
Eusebio Di Francesco lancia il quattro-te-tre, nuovo modulo di riferimento della nuova AS Roma targata Javier Pastore. Passateci il neologismo e prendetelo con un sorriso. In passato è stato usato il termine "4-2-fantasia", utile forse a nascondere difficoltà tecniche e gestionali dell'allore allenatore Leonardo più che a dare un nome…

Voce del verbo credere

Era il giugno 2016 quando l'Atalanta presentava in conferenza stampa Gian Piero Gasperini come allenatore. Le sue parole furono subito chiare e semplici: "Credo che l'obiettivo sia giustamente la salvezza, poi c’è modo e modo di ottenerla". E magari il modo già ce l'aveva in testa. Ma il Gasperini che arriva…

Un destro a destra

Sabato scorso, prima di Torino Roma, stavo preparando un pezzo sulla rosa dei giallorossi e sul suo calciomercato. Nomi e numeri, statistiche e formazioni. 12 acquisti, quasi 130 milioni spesi, terza in Europa per giro complessivo d’affari. Giovani, scommesse, calciatori esperti. Con un grande punto interrogativo: l’esterno destro d’attacco. La…

Come fossi Vasco Rossi

Noi siamo ancora qua...Eee già! No, non è l’inizio dell’inciso di una famosissima canzone di Vasco, nè una svolta filosofico-musicale del mio modo di intendere il calcio o la vita. Molto più semplicemente, è l’epiteto perfetto per chi, come noi, ha vissuto l’estate da milanisti. Sballottati da una parte all’altra…

Pessimismo cosmico

Se il simbolo del Napoli è un ciuccio, ci sarà un motivo. In realtà agli albori della storia azzurra, si trattò di un declassamento del cavallino sul primo scudo della SSC Napoli, in seguito a una serie di stagioni poco fortunate. Il peccato originale del vittimismo e dell’autolesionismo vive, dunque,…

La lenta crescita di Steven Nzonzi

Innanzitutto il nome: Steven Nzonzi si scrive senza apostrofo. Ed è lui il nome scelto da Monchi per rinforzare la mediana e dimenticare l'affare Malcom. Scelto per la seconda volta, dopo quella del 2015, quando lo portò a Siviglia per 10 milioni dopo 120 partite e 7 gol in Premier…

Scippi di mezza estate

Sesto comandamento del tifoso: "Finchè non lo vedo all'aeroporto non ci credo". Lo sanno tutti, tutti i tifosi scettici, i San Tommaso, gli esperti del mainagioia applicato. Mai sbilanciarsi, mai farci la bocca, mai crederci veramente. O perlomeno non dirlo ad alta voce. Stavolta è successo veramente e la storia…
  Se a volte basta vedere lo stop, il tiro o il passaggio per capire che giocatore si ha davanti, altre bastano sole le sue parole. Cristiano Ronaldo, in una conferenza stampa di presentazione semplice e discreta, senza palleggi e bagni di folla, ha dato ancora una volta sfoggio della…

Cristiano Ronaldo e la Juventus, il fattore JM

  Sono ormai diversi giorni che circolano voci su un eventuale trattativa tra Cristiano Ronaldo e la Juventus. In questa fase del mercato ci sono tante voci su diversi giocatori, come ha dimostrato lo scambio, utopico, Icardi-Higuain, di cui si parlava intensamente un mese fa e che ora sembra essere…

C'è vita oltre le plusvalenze

Non c’è stato neanche il tempo di rimpiangere il campionato o guardare con malinconia l'inizio dei Mondiali in Russia. Il calciomercato della Roma è iniziato come mai prima d'ora. Tre acquisti, praticamente quattro, nella prima metà di giugno. Una partenza sprint che porta, questa volta in maniera forte e decisa,…
Siamo solo a Giugno ma il mercato è già entrato nel vivo. Complici il Mondiale di Russia ormai alle porte, e la fine della sessione del mercato estivo stabilita al 17 Agosto 2018, le squadre dalla più piccola alla più blasonata hanno già fatto i primi movimenti in entrata ed…

Il calcio è di chi lo paga

Non è questione di essere nostalgici. Il mondo della comunicazione, e così quello della televisione, sono in eterno divenire e ci si deve fare i conti, aggiornarsi e rimanere al passo. Non è questione nemmeno di essere attaccati a piccole gioie artistiche come Jack Trombey e il suo Pancho, Herb…

De Vrij non è superman

In questi giorni di fuoco per la lotta al quarto posto c'è una domanda che il mondo Lazio e non solo continua a farsi: de Vrij deve giocare contro l'Inter? Se qualcuno mi avesse fatto questa domanda prima della partita col Crotone la mia risposta sarebbe stata un no categorico,…

I dolori del giovane Gigio

Distrutto, sconvolto, addolorato, in lacrime. No, non stiamo tratteggiando l’immagine di un personaggio di un poeta decadentista, riassumiamo con sconcertato sgomento lo stato d’animo di Gianluigi Donnarumma, in arte Gigio, portiere rossonero di 19 anni, al triplice fischio di Juventus-Milan, finale di Coppa Italia 2017-2018 conclusasi con la roboante vittoria…
Vedere attraverso la lente dell’ironia quel che c’è...o speriamo ci sia! Passino le analisi tattiche volte a perorare una determinata causa: lo sguardo critico rimane fondamentale per una esistenza che tenga lontani gli spettri dell’abitudine e gli altrettanto accomodanti schemi mentali prestabiliti. Esempio (seguitemi): agli inizi del liceo (periodo non…

Cospiratori Fantastici e Dove Trovarli

Massimiliano Mirabelli sulla graticola. Massimiliano Mirabelli all’ultima spiaggia. Massimiliano Mirabelli con le valige in mano. Manco fossimo sul set di un’estate al mare intenti a girare la scena del barbecue, appare paradossale come l’unica stagione calcistica a dover essere giudicata prima della fine sia quella del Milan e del suo…
Lascia che ti rammenti che la vita è un viaggio fine a sé stesso. La vita è un pellegrinaggio verso il nulla, da nessun luogo a nessun luogo.  E in mezzo a questi due non-luoghi esiste il qui-e-ora. -The Book Of Wisdom Con il campionato che volge al termine ed…
Ci vogliono nemmeno due ore di macchina da Livorno a Figline Valdarno. 130 km di strada che dividono il mare tirreno e l'entroterra fiorentino, Massimiliano Allegri e Maurizio Sarri, i due allenatori che domenica sera si giocheranno un pezzo di sogno e di realtà, una fetta di scudetto. Tra le…

Sputate in faccia a Gerson

“Non comprate i miei dischi e sputatemi addosso” era l’invito di un Guccini avvelenato. “Gerson deve giocare e prendere gli sputi in faccia” era il consiglio, più recente, di Luciano Spalletti. “Gerson deve velocizzare le giocate, muoversi di più senza palla, ma ci posso lavorare” ammetteva invece, l'estate scorsa, Eusebio…

10, 100, 1000 Buffon

"Un arbitro così ha un bidone di spazzatura al posto del cuore". Questa la dichiarazione di Gigi Buffon, rilasciata nel post partita di Real Madrid-Juventus finita 1-3 e destinata a far discutere per molto tempo. Conseguenza di quel maledetto rigore fischiato a pochi secondi dalla fine della partita, quando ormai…

Muratore Ballardini

  Tra la Roma e la corsa alla Champions c'è un muro. Ha colori gialloblu e numeri da Europa. Bisogna evitare di andarci a sbattere, di impattare come fatto con Fiorentina, Milan, Sassuolo Lazio.   Il muro gialloblu è quello del Genoa di Ballardini. Terza miglior difesa da trasferta del…

Sognando Zarate

Avete presente quegli amori folli, che nascono all'improvviso e che si portano dietro una passione travolgente, che sembra dover durare per sempre ma che poi però si esaurisce in poco tempo? Se sapete di cosa sto parlando allora potrete capire come si sono sentiti molti tifosi laziali nell'estate del 2008,…

L’incoerenza di essere Buffon(i)

Istruzioni per l’uso: questo non è un articolo moralista. Chi sta per affrontare la lettura di questo scritto con tale stato d’animo, può anche fermarsi qui. Chi invece avrà la curiosità di leggere il mio punto di vista sul caso della settimana, si immerga a capofitto in queste poche ma…
Ognuno di noi ha avuto quell'amico che, nella settimana del derby (se non prima), inizia a mettere le mani avanti. "Siete più forti", "Vincete facile", "Siete troppo più in forma". Ciascuno di noi ha avuto, nella storia della propria squadra, quell'allenatore che parla della stracittadina come della "partita più importante…
Il sorteggio di Nyon ha definito quali saranno le due semifinali di UEFA Champions League. La Roma, dopo il passaggio del turno ai danni del Barcellona, affronterà il Liverpool.  

Don’t worry, be Allegri

Massimiliano Allegri è il miglior allenatore d’Europa. Il più bravo, il più scaltro, forse forse anche il più simpatico. L’incipit parrebbe essere fuori luogo. “Ma come, lodi ad Allegri nel giorno della più cocente eliminazione europea della storia juventina”? Ebbene si. E’ proprio il doppio confronto con i bianchi di…

Chi siamo

Il Catenaccio - Web Magazine Sportivo | Approfondimenti, statistiche, interviste, amarcord su tutto il calcio, italiano ed estero, e tutto lo sport! Ripartiamo in contropiede, dopo esserci chiusi e aver difeso, pronti ad andare in rete insieme a voi! Seguiteci per restare sempre aggiornati sul mondo dello sport!